Blog

Purple Haze cannabis

Purple Haze Cannabis Torino

Purple Haze è il nome che si è scelto di dare ad una varietà di canapa sativa di alta qualità a causa della particolare colorazione delle sue infiorescenze. Il nome potrebbe derivare dalla famosa canzone di Jimi Hendrix, uscita a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70, oppure da una varietà estremamente nota di LSD dalla particolare potenza, resa celebre proprio dal cartoncino di colore viola che l’avvolgeva.

A prescindere dalla provenienza del nome, comunque, la Purple Haze si è affermata come una delle varietà di cannabis più apprezzate, grazie anche all’alto contenuto di principi attivi, ma anche al gusto ed all’aroma particolarmente intensi.

L’origine della Cannabis Purple Haze è, in qualche modo, avvolta dal mistero e dalla leggenda: ci sono, infatti, diverse storie su come e dove questo ceppo sia stato creato per la prima volta.

Alcune storie arrivano a narrare dell’odissea di tre ragazzi, i fratelli Haze e la leggendaria figura di Sam The Skunkman, che avrebbero viaggiato alla ricerca di diverse varietà di marijuana per creare l’ibrido perfetto. Il risultato dei loro sforzi sarebbe proprio il primo ceppo di Purple Haze, che in seguito sarebbe andato perduto e, successivamente, sarebbe stato successivamente ricreato.

Che la leggenda sia vera o meno poco importa tra gli appassionati di questa varietà: dagli anni ‘60 ad oggi la Purple Haze è riuscita a riscuotere un incredibile successo ed è proprio da questo ceppo che ne sono nati diversi altri.

Aspetto della Cannabis Purple Haze

All’aspetto fisico, al contrario di come molti si aspetterebbero, la pianta della Purple Haze non risulta di colore viola, o, per lo meno, non sempre: dato che sono le infiorescenze ad avere il tipico colore dalle tinte violacee, questa pianta non assume il tipico aspetto con cui viene facilmente riconosciuta fino al momento della fioritura. Per tutto il resto del periodo di crescita, la pianta ha un colore verde scuro che può ricordare il muschio.

Caratteristiche della Cannabis Purple Haze

Anche se non si conoscono le reali origini della Cannabis Purple Haze, la sua composizione è nota praticamente a chiunque: si tratta di un ibrido di diverse varietà di genetiche sative ed una genetica indica.

Tutte le piante da cui questo ceppo deriva possiedono un alto contenuto di THC, uno dei principi attivi della cannabis e principale responsabile degli effetti psicotropi di questo genere di piante; questa caratteristica è, naturalmente, condivisa anche dalla pianta della Purple Haze.

Sono diverse le caratteristiche che rende possibile riconoscere ed apprezzare la Cannabis Purple Haze: una di queste è sicuramente l’aspetto fisico della pianta, ma è possibile anche riconoscerne facilmente l’aroma e il gusto. Inoltre la Purple Haze è molto apprezzata nei paesi in cui è possibile farlo anche perché può essere coltivata con relativa facilità, dato che si tratta di una pianta molto resistente.

Gusto ed aroma della Cannabis Purple Haze

Gusto ed aroma della Cannabis Purple Haze sono alcuni dei motivi per cui questa varietà si è così affermata tra gli appassionati. Il gusto, infatti, spesso viene descritto come fruttato, con note che variano dal gusto di fragola a quello dei frutti di bosco. La Cannabis Purple Haze viene anche identificata da un aroma dolce con note terrose e tropicali.

Questa combinazione di gusto ed aroma particolarmente piacevole ha saputo conquistare diversi intenditori, che hanno reagito in maniera entusiasta a questa varietà e promuovendola a pieni voti come una tra le loro preferite.

Effetti della Cannabis Purple Haze

In Italia, naturalmente, non è possibile procurarsi legalmente la Cannabis Purple Haze, ma in molti altri paesi europei questo è tranquillamente consentito. Ci sono diverse testimonianze sugli effetti più disparati, tra cui anche quelli afrodisiaci, ma la realtà è che, trattandosi di una marijuana ad alto contenuto di THC, di solito questa provoca solamente una sensazione di allegria e buonumore.

Non si tratta quindi di un effetto calmante e rilassante come si può avere con altre tipologie, anzi, il consumo di Purple Haze rende attivi ed euforici. La sensazione di benessere e allegria sopraggiunge solitamente dopo poco tempo dal consumo e perdura per un periodo abbastanza lungo nel tempo dal poter essere pienamente apprezzato.

La durata e l’intensità degli effetti dipende dalle quantità di Cannabis Purple Haze che viene consumata. Molti sostengono che consumandone grandi quantità rapidamente si possano arrivare ad avere effetti che simili a sostanze psichedeliche, ma si tratta, in tutta probabilità, di mere esagerazioni.

Le dosi solitamente raccomandate per godersi il prodotto senza preoccupazioni sono molto modeste, dato il contenuto di THC e dipende anche dalla resistenza agli effetti del singolo individuo.

Coltivazione della Cannabis Purple Haze

Naturalmente, in Italia, la coltivazione della pianta della Purple Haze è proibita dalla legge, in quanto questa pianta contiene un valore di THC superiore al limite imposto dall’attuale legislatura, al contrario della Cannabis light facilmente acquistabile da noi di Seven Hemp. Nonostante sembra che le cose si stiano muovendo, quindi, attualmente non è possibile coltivare la Purple Haze a meno che non ci si trovi in un paese dove questa pratica è concessa.

Come già detto in precedenza, una delle caratteristiche della Purple Haze è proprio la semplicità con cui può essere coltivata anche da chi non ha esattamente il pollice verde. Questa pianta, infatti, è decisamente resistente a diversi tipi di clima, anche ai climi più freddi, e riesce a dare un raccolto soddisfacente anche se coltivata in condizioni non ottimali.

Inoltre, la Purple Haze si è dimostrata essere particolarmente idonea all’essere coltivata anche indoor e tramite coltivazione idroponica. Queste caratteristiche hanno sicuramente contribuito all’ampio successo di questo tipo di ceppo.

Varietà di Cannabis Purple Haze

Come già accennato in precedenza, nel corso degli anni dal ceppo della Purple Haze sono state create una moltitudine di varietà che hanno mantenuto alcune sfumature del tipico colore viola dell’infiorescenza; tanto da mantenere sempre la parola Purple nel nome. Come la pianta da cui hanno origine, anche queste diverse varietà presentano un alto contenuto di THC.

Tra le diverse tipologie di erba che hanno avuto origine dalla Purple Haze alcune delle più famose sono la Purple Black Water, la Purple Dream, la Purple Shaman e la Purple Skunk. Naturalmente esistono molte altre varietà che si differenziano dall’originale per gli effetti ed il sapore.

FAQ su Cannabis Purple Haze

Da dove deriva la Cannabis Purple Haze?

L’origine della Purple Haze è avvolta nel mistero, e vengono solo raccontate leggende sulla sua creazione. È probabile sia stata realizzata dai fratelli Haze e da Sam the Skunkman e che prenda il nome da una famosa canzone di Jimi Hendrix, ma non ci sono prove a riguardo.

Quali sono le caratteristiche della Cannabis Purple Haze?

La principale caratteristica distintiva della Cannabis Purple Haze è la colorazione particolare delle infiorescenze, che risultano, come suggerisce il nome, viola.

Come sono il gusto e l’aroma della Cannabis Purple Haze?

La cannabis Purple Haze ha un aroma dolce, con note di fragranze terrose e di frutti tropicali ed un sapore che presenta dei rimandi alle fragole ed ai frutti di bosco.

Quali sono gli effetti della Cannabis Purple Haze?

Gli effetti della Purple Haze dipendono molto da persona a persona: molti consumatori, però, riferiscono una sensazione di allegria e buonumore, legata ad una mente molto attiva ed incline alla socializzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *