Blog

Pesto con semi di canapa: come si fa?

ricetta pesto semi canapa

La passione e la creatività è un binomio fondamentale in cucina. I piatti che possono essere cucinati sono davvero infiniti e sta alla propria fantasia, di chef e non, saper combinare gli ingredienti ideali per un pasto delizioso. Se ti piace il pesto, allora non potrai rinunciare a sperimentare una sua variante fatta con i semi di canapa. Sicuramente non tutti conoscono le proprietà nutritive di questi sementi di canapa sativa alimentare. Essi contengono 8 amminoacidi essenziali e questo li rende completi dal punto di vista della nutrizione perchè ricca di proteine come pochi altri alimenti.

Hanno un alto contenuto di CBD, una componente non psicoattiva della canapa legale e una percentuale di THC molto bassa, quindi possono essere consumati tranquillamente senza preoccuparsi di eventuali effetti collaterali. Spesso vengono ingeriti crudi, come condimento per insalate, frullati, yogurt. Vengono anche impiegati per fare pane e pasta. In commercio si trovano due varianti: quelli interi che si presentano di colore grigio- neri e quelli decorticati di colore più chiaro tendente al bianco. Dunque, i semi di canapa legale sono un alimento molto funzionale per via delle loro proprietà antiossidanti, impiegati anche come antinfiammatori. Ma tornando al nostro pesto, i semi di canapa possono essere abbinati al basilico oppure utilizzati da soli. Vediamo insieme la ricetta.

La ricetta del pesto con semi di canapa

Gli ingredienti che ti servono per fare il pesto di semi di canapa sono:

  • 30g di semi di canapa
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1/4 tazza di olio di oliva extra vergine
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare
  • Pepe macinato
  • Sale

Il procedimento per fare il pesto in casa con i semi di canapa è molto semplice. Ti basterà mettere all’interno di un contenitore i semi di canapa, lo spicchio d’aglio e iniziare a mescolare. Un po’ alla volta, aggiungere il succo di limone, un po’ di sale e pepe macinato. Mentre stai continuando a frullate, aggiungere l’olio di oliva extra vergine fino a raggiungere una consistenza morbida e densa. Appena il pesto sarà abbastanza omogeneo, riporlo in frigo coperto con abbondante olio. Se volete utilizzare il pesto con i semi di canapa come condimento per la pasta, usa l’acqua di cottura per renderlo più liquido. Ricordatevi di assaggiarlo e nel caso, se il gusto appare troppo amarognolo, aggiungere un pizzico di zucchero.

Proprietà e benefici dei semi di canapa

I valori nutrienti dei semi di canapa sono davvero tanti. Sono composti per il 30% da proteine, essenziali per l’organismo rispetto ad altri alimenti di origine vegetale. I semi di canapa sono tra i cosiddetti alimenti “proteici completi” proprio perché contengono tutti gli aminoacidi essenziali. Vengono spesso utilizzati nelle diete proprio per la loro azione e il loro apporto vitaminico, vitamina E e sali minerali come calcio, magnesio e potassio.

I semi di canapa sono davvero una rimedio naturale e possono contribuire a mantenere un buon stato di salute. Ad esempio, in caso di artrite, possono essere assunti perchè contengono omega 6 e omega 3 che corregge in modo regolare l’attività metabolica. Ricordiamo che le proprietà derivate dai semi di canapa sono legali se rientrano nei limiti di legge previsti dalla nostra Costituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *