Acquistare cannabis, Blog, Coltivare cannabis

I migliori semi di cannabis

I migliori semi di cannabis da coltivare

Abbiamo selezionato alcune tra le migliori varietà di semi cannabis da “collezione”

Il 2018 è stato l’anno della legalizzazione della marijuana in America del nord, più precisamente in California e in Canada. Inoltre, la domanda di prodotti a base di CBD è fortemente aumentata anche in Europa, dove la coltivazione di cannabis con elevato THC è illegale. Il mondo dei semi di cannabis nel 2018 ha avuto una svolta epocale, quindi ci sentiamo in dovere di fare un passo indietro e capire il perchè.

Quali sono i migliori semi di cannabis del 2018?

Alcuni semi di cannabis prodotti nel 2018 soddisfano molte caratteristiche volte alla produzione di alta qualità, resistenza ai funghi, facile da coltivare e con buone rese. Sebbene non ci sia stato modo di anticipare queste notizie, nel 2018 sono entrate nel mercato numerose specie interessanti. Alcune dei quali hanno guadagnato molta popolarità in poco tempo, mentre altre elencate di seguito esistono già da tempo, ma ci siamo sentiti in dovere di inserirle comunque nella lista. Tieni d’occhio le specie sottostanti perché probabilmente diventeranno piuttosto popolari nei prossimi anni.

I migliori semi di cannabis 2018/2019

Di seguito troverai la nostra selezione dei migliori 5 semi cannabis del 2018 che si basano sulle proprietà che secondo noi sono importatanti: facile coltivazione, alta resistenza alla muffa, fiori di alta qualità.

Sexxpot

Sexxpot

Questo nuovo arrivato è diventato molto popolare nel 2018 grazie alle sue formidabili caratteristiche. I semi di cannabis Sexxpot è infatti facile da coltivare ed ha quindi immediatamente raggiunto un vasto pubblico di coltivatori fai date. Inoltre, questa varietà ha la capacità di migliorare la sensazione durante un rapporto sessuale, ed è proprio grazie a questa caratteristica che gli è stato dato questo nome.

Sexxpot offre un livello energetico piuttosto insolito per essere un Indica. Dona una sensazione di formicolio nel corpo. Inoltre, quest’erba consente a uomini e donne di ottenere l’orgasmo più facilmente. Per le donne, questa erba viene anche chiamata “Viagra femminile”.

La coltivazione di semi di cannabis Sexxpot è molto semplice e quindi adatta ai principianti. Con solo un periodo di fioritura di 7-9 settimane in una coltivazione indoor, la pianta raggiungerà un’altezza di 90 cm e sarà capace di produrre fino a 1000 grammi per m2. Questa pianta ama molto il clima temperato a caldo, nelle coltivazioni all’esterno la resa può persino superare i 1000 grammi per m2.

Il sapore è un misto di combinazione di noci, caffè, bacche, pesca e frutta.

Blue Dream

Blue Dream

Blue Dream è stata molto popolare in California e nel resto degli Stati Uniti per molti anni, ma nel 2018 questa varietà ha anche guadagnato popolarità al di fuori dei confini del paese. Siamo certi che questa varietà diventerà ancora più popolare nei prossimi anni. Quindi tieni d’occhio questa varietà.

L’effetto della Blue Dream dura circa 3 ore, dona energia, è abbastanza potente, ma senza mandarti in paranoia. Terminato l’effetto rilassa il fisico. Inoltre, molti consumatori riportano sentimenti euforici e creativi.

I semi Blue Dream contengono la migliore genetica dei suoi genitori: la Blueberry e la Haze. Questo rende questa pianta un ibrida più tendente alla Sativa (70%) rispetto all’Indica (30%). Una bella pianta, gemme con molti tricomi e alte percentuali di THC (18-19%).

I semi femminizzati Blue Dream sono adatti per la coltivazione indoor. Tuttavia, la pianta ha la tendenza di essere molto voluminosa (all’interno di un’altezza da 1,5 a 2 metri), soprattutto quando si passa a un regime di illuminazione 12/12. Pertanto alcuni coltivatori indoor applicano una fase di crescita abbreviata o metodi di potatura.

Sebbene il tempo di fioritura della varietà Blue Dream sia superiore alla media, vale la pena aspettare. Il tempo di fioritura della varietà Blue Dream è di circa 64 – 70 giorni.

Se stai cercando una varietà con rese notevoli, i semi Blue Dream sono una scelta interessante. La resa massima da 550 a 650 grammi per m2, e fino a 900 grammi per le coltivazioni outdoor.

I sapori riconoscibili sono speziati, terrosi ma soprattutto fruttati. Inoltre, molti consumatori riconoscono i sapori di lime e pino.

OG Kush

OG Kush

Sebbene la OG Kush sia in circolazione da molto tempo, questa varietà appartiene ancora a una delle migliori varietà di cannabis al mondo. Soprattutto per le infiorescenze di alta qualità e degli enormi effetti che dona. Ecco perché la OG kush non poteva mancare in questa top 5 dei migliori semi di cannabis 2018.

Per le sue dimensioni limitate e la sua statura compatta, la varietà OG Kush è un ottima pianta da coltivare indoor, ad esempio quando lo spazio è limitato. Il tempo di fioritura dura circa 8-9 settimane, quindi dal seme alla raccolta ci vogliono circa 12-16 settimane se viene coltivata indoor.

La OG Kush è una pianta molto robusta, durante la fase di crescita la pianta si allungherà leggermente e diventerà rapidamente più piena durante il periodo di fioritura. Le cime sono grandi e spesse, hanno colori verde chiaro e sono ricoperte da uno spesso strato di resina da cui pervadono meravigliosi aromi.

OG Kush è una delle più forti piante mai create, inoltre ha una quantità di THC superiore al 20%. L’effetto può quindi colpire come una bomba. Durante il consumo sperimenterai principalmente le caratteristiche di una Sativa mentre la genetica Indica è dominante. Gli effetti sono tanto forti quanto spirituali. Personalmente troviamo questa erba particolarmente piacevole dopo una giornata di duro lavoro. Soprattutto perché questa tensione può provocare il cosiddetto “blocco da divano”. Se sei un fumatore esperto, questa varietà diventerà sicuramente una delle tue preferite.

L’erba OG Kush non è nota solo per i suoi potenti effetti mentali e il suo fisico elevato, ma anche per i suoi aromi pronunciati che sono chiaramente evidenti nell’olfatto e nel gusto. Questi aromi e sapori possono essere descritti come viscidi, dolci, acidi e soprattutto agrumi o simili al limone.

Big Bud

Big Bud

Vuoi coltivare cannabis senza preoccuparti troppo della fase di crescita fare raccolti abbondanti?

Con Big Bud fai una buona scelta. Adatto sia per coltivazioni indoor che outdoor, il Big Bud è uno dei migliori semi del 2018.

Uno dei grandi vantaggi di questa varietà è la facile coltivazione, adatta sia ai coltivatori novizi e sia a quelli più esperti. Questa varietà sviluppa un elevato rapporto fiori-foglia, il che significa che non devi preoccuparti di rimuovere le foglie per creare una migliore penetrazione della luce. I semi di Big Bud possono essere coltivati sia all’interno che all’esterno (in un clima caldo). In indoor la pianta crescerà da circa 1 a 1,5 metri di altezza, mentre all’esterno la pianta può raggiungere un’altezza di 5 metri.

Il tempo di fioritura è piuttosto breve, ci vogliono solo settimane 7-9 settimane in media prima che la pianta abbia finito di fiorire e possa essere raccolta.

Come accennato in precedenza, i semi di cannabis Big Bud sono noti per la loro capacità di sviluppare una varietà con produzioni XXL. È probabilmente la specie più produttiva di sempre. Questa Indica prevalentemente produce poche foglie e principalmente gemme. Di conseguenza, i rendimenti sono molto più grandi rispetto ad altri ceppi.

Se la varietà Big Bud viene coltivata indoor, la resa massima è compresa tra 400 e 600 grammi per m2. Tuttavia, alcuni coltivatori riportano raccolti indoor fino a 600 – 800 grammi per m2. All’esterno, i rendimenti possono aumentare ulteriormente. Quando la coltivazione avviene all’aperto e la varietà viene raccolta in ottobre, la resa per pianta può aumentare fino a un chilo di erba.

L’effetto equilibrato dell’erba fornisce un meraviglioso effetto rilassante sia sul corpo che alla mente. I fumatori riferiscono di sentirsi euforici e felici, ma allo stesso tempo molto rilassati. Alcuni utenti indicano che diventano molto pigri, assonnati e affamati. Questo rende l’erba Big Bud particolarmente adatta per la sera.

Jack Widow

Jack Widow

La Jack Widow come il Big Bud, è una specie in grado di produrre grandi raccolti. Anche se il tempo di fioritura richiede è più lungo e la richiesta di luce è maggiore, il risultato finale sarà davvero niente male.

Questo strain è ottimo per l’uso ricreativo. Gli aromi sono deliziosi simili agli agrumi e molto fruttati. L’effetto di questa pianta è molto forte (Sativa dominante (80%) , ma molto piacevole. A causa dell’elevato contenuto di THC (21%), l’erba ha un piacevole effetto sia sulla mente che sul corpo.

La genetica Jack Widow fornirà generalmente risultati eccellenti. Sia coltivata indoor e in outdoor. Le piante di Jack Widow sono stabili e molto robuste nella maggior parte delle condizioni. Il tempo di fioritura è di circa 9 a 11 settimane e con il ciclo totale la pianta raggiungerà un’altezza massima di circa 120 cm. Durante la fase di fioritura si svilupperanno gemme spesse e le rese possono arrivare fino a 650 grammi per m2. All’esterno la pianta è generalmente pronta per essere raccolta verso la metà di ottobre. Inoltre la pianta può crescere fino a 3 metri di altezza e produrre fino a 1000 grammi per m2 nelle circostanze più ottimali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *