Blog

Le differenze tra olio CBD e pastiglie al CBD spiegate

Le differenze tra olio CBD e pasticche al CBD spiegate

Fin dalla legalizzazione della canapa light, i prodotti che derivano da essa stanno conoscendo un successo in alcuni casi inaspettato. Se il successo di quella che viene chiamata comunemente erba legale o cannabis legale da fumare era ovviamente prevedibile, diversa è la situazione per tutta una serie di derivati, come i prodotti da cucina e le Pasticche al CBD ad esempio.

Sono moltissimi gli shop che hanno avuto, e continuano ad avere, una richiesta davvero alta di questi prodotti e tale domanda non accenna a diminuire. Questo è valido soprattutto per i prodotti che abbiano come base il CBD, ovvero il Cannabidiolo.

Questo composto chimico è stato oggetto di numerose ricerche proprio per le sue notevoli proprietà sull’organismo. Il cannabidiolo, o CBD, viene oggi sfruttato proprio per queste proprietà: vengono realizzati creme per la pelle per la cura della pelle, liquidi per le sigarette elettroniche per poterlo assumere mentre si sta svapando e olii e Pasticche al CBD per invece sfruttarne gli effetti antiinfiammatori e antidolorifici. Il CBD, infatti, sembra essere legato ad una serie di effetti positivi sulla riduzione del dolore e sulla maggiore capacità di ripresa di chi ne fa uso. Per questo motivo è divenuto un must anche tra gli sportivi.

Ma gli effetti benefici del CBD sull’organismo non si fermano qui. Questa sostanza è ancora sotto la lente di ingrandimento di diverse case farmacologiche, le quali ritengono che gli utilizzi di questa sostanza possano andare oltre e che alcune sue caratteristiche possano essere d’aiuto nel trattamento di altri tipi di disturbi e patologie.

Ma, ad oggi, quali sono le diverse caratteristiche tra i diversi prodotti al CBD? Quali sono le principali differenze tra l’olio di CBD e le Pasticche di CBD?

Pasticche al CBD Cannaline 20 tablets

25.9035.00

Pastiglie al CBD isolate al gusto fragola. Donano un effetto distensivo muscolare ed aiuta a controllare gli stati d’ansia.

Dona relax ed aiuta il nostro sistema endocannabinoide.

 

Pasticche al CBD: cosa sono e perché vengono utilizzate

Le Pasticche al CBD sono dei preparati a base di CBD che vengono rese sotto forma di comode compresse racchiuse in dei blister. Le confezioni di Pasticche al CBD permettono di usufruire di tutti gli effetti del CBD in un formato certamente più comodo e portatile dell’olio: se infatti basta assumere la pasticca al CBD come una normale pillola, la somministrazione dell’olio CBD, invece, viene solitamente effettuata sotto la lingua: questo può risultare molto scomodo per diverse persone.

Le capsule al CBD possono essere utilizzate sia come antinfiammatorio e antidolorifico naturale e senza effetti collaterali conosciuti e come fonte di vitamine del gruppo B che aiutano ad affrontare anche le giornate più pesanti e faticose.

I vantaggi e gli svantaggi delle Pasticche al CBD

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzo delle Pasticche al CBD: il primo dei quali è la già citata comodità. Per molte persone, al giorno d’oggi, fermarsi ad assumere dell’olio CBD non è pratico o addirittura possibile: sia perché questo sistema comporta delle effettive difficoltà fisiche (dovrebbe essere fatto davanti ad uno specchio, occorre prestare attenzione al sovradosaggio e bisogna portare il flacone di olio in giro con il rischio che questo si apra e riversi il contenuto ovunque) sia perché, nonostante la diffusione di prodotti al CBD e la legalizzazione della cannabis light, questi prodotti sono ancora oggi oggetti a pregiudizi ingiusti.

L’utilizzo delle Pasticche al CBD evita tutti questi problemi: prendere una pillola, infatti, è un gesto semplice, che può essere fatto ovunque senza problema e le confezioni di Pasticche al CBD possono facilmente essere nascoste; basta prendere la pillola che si intende assumere invece di estrarre l’intera confezione dalla borsa in cui questa viene conservata. Uno dei principali svantaggi delle Pasticche al CBD è quello di essere assunte più lentamente perché queste vengono assorbite tramite l’apparato digerente: si avranno quindi effetti più lenti e meno potenti rispetto all’olio CBD, ma più duraturi e costanti nel tempo.

Olio di CBD: cosa è e perché si usa

L’olio di CBD è un prodotto assolutamente fantastico, che contiene diverse sostanze che risultano essere davvero utili al nostro organismo. L’olio di canapa è ricco di Omega 3, Omega6, vitamina E ed ha effetti antidolorifici ed antiinfiammatori. L’olio di CBD, o CBD Oil come viene a volte chiamato, si trova solitamente in commercio sotto forma di flaconcini di varie dimensioni pensate per soddisfare le necessità dell’acquirente. Alcuni trovano importante avere un flaconcino di dimensioni ridotte per poterlo portare in giro più facilmente, oppure per evitare che l’olio di CBD rimanga aperto per troppo tempo senza essere consumato. In altri casi, invece, abbiamo persone che consumano grandi quantità di olio di CBD e che, per questo, preferiscono confezioni più grandi anche se meno portatili.

I vantaggi e gli svantaggi dell’olio di CBD

La maggiore caratteristica dell’olio di CBD è la sua assunzione: solitamente ne vengono depositate poche gocce sotto la lingua, in modo da assorbirle rapidamente e godere immediatamente di tutti gli effetti benefici del CBD. Ovviamente valgono tutti gli svantaggi che sono stati evidenziati in precedenza rispetto alle Pasticche al CBD: l’olio deve essere attentamente dosato e posizionato sotto la lingua per goderne dei benefici maggiori, azione che può risultare scomoda e comunque incredibilmente più macchinosa e lenta rispetto al prendere una semplice pillola.

Eppure, per i molti sportivi che ne fanno uso per prevenire i dolori dovuti alla stanchezza ed ai piccoli micro infortuni che possono caratterizzare le sedute di allenamento la rapidità di effetto dell’olio CBD è assolutamente insostituibile, così come lo è per tutti quelli che ne usano qualche goccia per calmare i nervi prima di un evento importante, che si tratti di una performance sportiva, un discorso davanti ad una platea o una giornata importante.

Cosa scegliere tra Pasticche al CBD ed olio al CBD?

Abbiamo visto gli utilizzi e le modalità di assunzione di entrambi i prodotti, mettendoli a confronto nel tentativo di trovare il migliore. La verità è che si tratta di prodotti simili ma con utilizzi molto differenti; il consiglio è quello, quindi, di scegliere il più adatto alle proprie esigenze. Se lo si ritiene necessario, si possono anche acquistare entrambi i prodotti ed utilizzare la versione che sembra essere la migliore a seconda dei casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.