Hai bisogno di Maggiori Informazioni?

    Utilizzando questo modulo accetto la memorizzazione e la gestione dei miei dati su questo sito web in base alla normativa GDPR e nel totale rispetto della mia privacy, come riportati nel Decreto Legislativo UE 2016/679 del 4 Maggio 2016.

    Le domande più frequenti sulla Canapa Legale

    Per scegliere quale varietà di cannabis legale acquistare, soprattutto agli inesperti è consigliato basarsi su tre fattori. Il primo è la quantità di CBD contenuta all’interno, più principio attivo c’è e più il prodotto sarà efficace, ed ovviamente più costoso. Un altro è sicuramente il prezzo al grammo ed infine l’aroma e la qualità. La scelta non è scontata come si può pensare, l’idea che un fiore con più CBD sia sempre migliore ad uno che ne contiene di meno non è infatti sempre vera e molti premi sono stati vinti da prodotti a basso livello di principio attivo, proprio grazie all’aroma ed alla qualità.

    La cannabis legale ed i prodotti da essa derivati, nonché molti tipi di gadget, accessori ed altri strumenti per l’utilizzo ed il consumo, si possono acquistare nei vari store distribuiti nel territorio italiano, soprattutto nelle grandi città. Se non vi sono dei punti vendita vicini alla vostra abitazione o avete difficoltà a raggiungerne uno, è possibile acquistare la cannabis light attraverso gli store online. All’interno del nostro store vi sono molte varietà di marijuana legale ed altri derivati di questo prodotto.

    Dipendentemente dalla qualità e dalla quantità del prodotto che si vuole acquistare esistono varie fasce di prezzo per la cannabis light. Negli store si possono trovare tantissime varietà di prodotti e derivati i quali differiscono sia per metodo di lavorazione e coltivazione, sia per effetti ed utilizzi che se ne possono fare. Il prezzo al grammo può variare dunque dai 6 euro circa, fino ai 13 o 14 euro. Solitamente, prendendo quantità più elevate, il prezzo può diminuire progressivamente all’aumentare dei grammi di cannabis light che si vogliono acquistare.

    Il THC ed il CBD sono i due principi attivi contenuti all’interno del fiore e della pianta di marijuana. Il primo, in sintesi, è quello che induce il proprio cervello a reagire alla pianta manifestando effetti psicotropi. I prodotti con alto contenuto di THC non possono essere acquistati attualmente secondo la legge italiana, mentre è possibile acquistare quelli con alta concentrazione di CBD. Questo altro principio attivo è quello che induce il corpo e la mente a rilassarsi, oltre ad altri effetti benefici di vario tipo.

    L’effetto principale della cannabis legale, indotto dal CBD contenuto all’interno del prodotto, ovvero il principio attivo principale che agisce sul corpo e sulla mente, è quello di rilassamento ed in alcuni casi sonnolenza. Vi sono inoltre moltissimi studi riguardo l’utilizzo nel campo medico ed in altri ambiti, la cannabis light viene infatti spesso utilizzata come anti infiammatorio o per alleviare il dolore. Prima di utilizzare la cannabis light come rimedio per problemi fisici, è consigliato comunque consultare il proprio medico.

    Il metodo più utilizzato per consumare la marijuana legale è sicuramente il fumarla mischiandola con altre erbe necessarie per la combustione e rollandola in una cartina lunga acquistabile al tabacchi. Questa è la classica “canna” o “spinello”. Per assumere cannabis light senza fumarla è possibile inoltre creare infusi oppure cucinare dei dolci o altre pietanze a base di marijuana legale seguendo un certo procedimento. Questi sono i modi più classici, ma ne esistono molti altri che permettono di consumare cannabis light in tante salse diverse.