Blog

Istruzioni su come rollare una canna

Istruzioni pratiche su come rollare una canna

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Guida dettagliata su come rollare una canna nel modo giusto

Rollare una canna è uno dei modi più iconici per consumare marijuana ed è un ottimo metodo per godersi la propria marijuana da solo oppure in compagnia. Esistono innumerevoli modi di farlo, ma qualunque opzione sceglierai, assicurati che la tua canna bruci in modo uniforme.

Per aiutarti ad affinare la tecnica, abbiamo preparato alcuni passaggi per spiegare qual’è il modo più semplice per poterlo fare, iniziando dalla lista di oggetti che non devono assolutamente mancare:

 

  • Varietà di marijuana a tua discrezione
  • Cartine lunghe
  • Carta adatta per filtri
  • Grinder (trita tabacco)

 

1# Tritare la cannabis

 

Grinder (tritatabacco)

Inserisci l’erba all’interno del grinder (nel comparto dentato) e ruota le due estremità, prima in un senso e poi nell’altro, fino a quando otterrai una mista con grana fine. Se preferisci potrai inserire nella mista anche un pò di tabacco (questo secondo i tuoi gusti). Se la marijuana è stata essiccata bene, risulterà più semplice a farsi che a dirsi. Il Grinder oltre a renderti la vita più facile, impedisce che le tue mani si sporchino di resina (sostanza molto appiccicosa che potrebbe renderti le fasi successive più complicate).

 

Vuoi sapere come utilizzare il grinder e scoprire i modelli in commercio?

Clicca su questo link dopo aver letto questo articolo

 

2# Creazione del filtrino

Creare un filtrino è una pratica da non sottovalutare se si vuole rollare una canna perfetta. Potrai utilizzare qualsiasi cosa, cartoncini o biglietti da visita, l’importante che non siano eccessivamente spessi o troppo sottili. Per essere tranquillo, acquista un pacco di cartine con carta da filtro inclusa. Inizia facendo alcune pieghe a “fisarmonica” (2 o 3) in una sola estremità della carta da filtro.

 

Creazione del filtro

Quindi arrotola il materiale fino allo spessore desiderato del giunto. Il filtro serve per evitare che il contenuto cada per terra o ancora peggio dentro la bocca mentre stai fumando. Inoltre, aggiunge anche stabilità alla canna e ti consente di consumare la marijuana senza che questa ti bruci le dita.

 

3# Riempire la cartina di mista

 

Riempimento della cartina

Riempi la carta con la mista e il filtro di carta (come in foto), il filtro potrà essere messo sia a destra che a sinistra, dove ti viene più comodo insomma. Una volta riempito con la giusta quantità (di solito poco più di mezzo grammo), puoi iniziare a rollare la canna.

 

Esistono molti tipi di cartine disponibili. Molte persone li preferiscono in carta di canapa, perché tendono ad essere sottili ed hanno la particolarità di bruciare uniformemente senza influenzare il sapore della cannabis.

 

4# Girare la canna

Questo passaggio se non eseguito correttamente può compromettere la qualità della tua canna (potrai comunque svuotarla e rifarla tutte le volte che vorrai). Inizia ad avvolgere dal basso la parte della cartina senza colla nel filtro (la colla e quella striscia “lucida” che deve essere sempre in alto e rivolta verso di te), cerca di guidare la carta anche nell’altra estremità e falla rotolare su se stessa. Una volta rotolata per 3/4 circa, inizia a inumidire la colla con la lingua e chiudi facendo attenzione che la colla sia aderente su tutta la lunghezza.

 

Rollare la canna

 

5# Termina la tua opera

Dopo aver terminato di rollare è arrivata l’ora della pressatura. Una semplice penna potrebbe fare al caso nostro, ma puoi usare praticamente qualsiasi cosa. Alcune buone opzioni se non hai una penna potrebbero essere: la punta di un laccio, il cordoncino della tua felpa, o un semplice bastoncino.

 

Pressatura della canna con la penna

Se non hai intenzione di accendere subito la canna, potrai chiuderla arricciando la punta (come una miccia).

 

Canna finita

 

6# Buon divertimento

Esistono molti modi per rollare una canna, potrai crearne di grandi e di piccole. Diventa creativo! Alcune persone nel tempo hanno imparato a creare delle vere e proprie opere d’arte, trasformando le loro canne in oggetti funzionali molto simili agli origami.

Qual è il tuo modo preferito di rollare una canna? Condividi i tuoi consigli e suggerimenti nei commenti qui sotto e assicurati di insegnare agli altri questa abilità.

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column]

[/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_btn title=”ENTRA NEL CATALOGO COMPLETO” color=”success” align=”center” link=”url:https%3A%2F%2Fsevenhemp.it%2Fcategoria-prodotto%2Ffiori-ed-estratti-cbd%2F|||”][/vc_column][/vc_row]

2 thoughts on “Istruzioni su come rollare una canna

  1. francesco ha detto:

    si può girare una canna di fumo con il tabacco pueblo o farebbe schifo

    1. Luigi Cacciatori ha detto:

      In linea di massima si può fare. Occorre valutare i gusti personali, in quanto i tabacchi trinciati (sopratutto appena acquistati) risultano essere leggermente più umidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *