Blog, Cannabis e cucina

Celiachia e cannabis

celiachia e canapa

La celiachia è una malattia causata da un’intolleranza al glutine che colpisce l’intestino tenue e si manifesta in soggetti geneticamente predisposti. Il fattore scatenante della malattia celiaca è per l’appunto il glutine, una componente proteica che si trova nel frumento ed in altri cereali, e di conseguenza anche negli alimenti che li contengono. Tra questi troviamo farro, segale, orzo, spelta, kamut, triticale, bulgur, malto, greunkern e seitan. In pratica, il glutine si trova un po’ dappertutto! È lecito quindi chiedersi cosa mangiare in caso di celiachia e come ripensare alle proprie abitudini.

Infatti, i disturbi legati alla malattia possono variare molto, soprattutto in termini di intensità: dal dolore alla pancia, alla stitichezza, alla diarrea, fino al reflusso acido, per citarne solo alcuni. Convivere con la celiachia può non essere una passeggiata e comporta quindi un cambiamento nelle proprie abitudini, soprattutto alimentari. Finora, l’unica terapia in grado di garantire una salute ottimale a chi non può assumere glutine, è una rigorosa alimentazione che non includa questa componente.

Tuttavia, da svariati studi è emerso che possono venire in aiuto preziose risorse per i celiaci. Tra questi, la cannabis o weed legale. Ma in che modo? Vediamo un po’ quali possono essere le proprietà benefiche della cannabis e i benefici per la salute, per celiaci e non solo!

Le proprietà benefiche della cannabis alimentare

La canapa è completamente priva di glutine e per questo risulta un’alternativa nutriente e preziosa al glutine, soprattutto nei casi in cui se ne deve limitare l’assunzione. Tra l’altro, oltre a non contenere naturalmente glutine, la canapa alimentare presenta anche proprietà benefiche per la nostra salute:

si tratta di un cereale ricco di acidi grassi essenziali, vitamine, minerali e di un’ottima fonte di proteine vegetali. Perché allora non provare a sperimentare e provare a introdurre questo cereale nelle proprie abitudini alimentari?  I prodotti alimentari a base di canapa sono sani, naturali e 100% senza glutine e sono adatti a chiunque voglia migliorare la propria alimentazione!

L’uso versatile della canapa alimentare

Come abbiamo potuto vedere, cannabis e celiachia possono rappresentare un connubio vincente. Ma in che modo è possibile assumere la canapa alimentare? La canapa alimentare può essere assunta sotto tre forme principali. Ecco qualche idea utile:

  • Semi: i semi di canapa sono caratterizzati da un delicato sapore di nocciola e possono essere utilizzati per arricchire insalate, yogurt, muesli o, perché no, anche dolci!
  • Farina: la farina di canapa può essere utilizzata come base per gli impasti di pane e pizza, così come torte dolci o salate, biscotti e pasta.
  • Olio: l’olio di canapa è condimento eccellente da sfruttare il più possibile. Il suo sapore si esalta in un ambiente leggermente acido e il suo lato erbaceo si sposa molto bene con il basilico.

Se ti stai ancora chiedendo quali alimenti assumere in caso di celiachia, prova a prendere in considerazione i prodotti alimentari derivati dalla canapa: una scelta naturale, sana e ottima per la salute che consente di sostituire il grano e il frumento senza alcun disagio e mantenendo un’alimentazione ricca di alternative e gustosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *