Blog

Cannabis Super Skunk: caratteristiche e la sua storia

super skunk

È impossibile parlare della Super Skunk senza prima introdurre, a coloro che non la conoscono, una delle varietà di marijuana che ha avuto, in assoluto, maggiore successo tra gli appassionati, ovvero la Skunk.

La leggenda racconta che la Skunk venne creata nei primi anni ‘80 dall’uomo che, in seguito, sarebbe diventato una vera e propria leggenda nel campo dell’ibridazione e della creazione di ceppi e varietà di marijuana: Sam the Skunkman. Sam, con l’aiuto di altri coltivatori olandesi, riuscì a creare questa varietà che, dopo pochi anni, sarebbe diventata la varietà di marijuana più famosa e consumata, tanto da vincere la tanto ambita Cannabis Cup durante la sua prima edizione, nel 1988.

Già solo il nome della Skunk ha origini curiose: in inglese, infatti, questo termine è il nome dell’animale che noi chiamiamo puzzola. È palese che il nome di questo ceppo stia ad indicare una delle caratteristiche principali della Skunk e della Cannabis Super Skunk, ovvero l’odore intenso e penetrante che la caratterizza.

Ma la sua particolare fragranza è solo uno dei tratti distintivi che ne hanno segnato il successo: la Skunk ha, tra le altre cose, un sapore decisamente piacevole e una concentrazione di THC che le permette di avere importanti effetti psicoattivi. A questi fattori occorre aggiungere anche che si tratta di una pianta molto semplice da coltivare.

La Super Skunk nasce agli inizi degli anni ‘90, dall’incrocio dell’originale Skunk (chiamata anche Skunk #1 proprio per identificarne l’originalità) con una varietà afghana.

La Cannabis Super Skunk mantiene molte delle caratteristiche dell’originale, risultando però migliore sotto alcuni punti di vista: la Super Skunk è ancora più facile da coltivare, risultando una pianta estremamente robusta e vigorosa, adatta anche ai coltivatori più inesperti. Dalla sua creazione, la Super Skunk si è dimostrata una delle varietà di Skunk dal maggior successo.

Caratteristiche della Cannabis Super Skunk

Come già detto in precedenza, molto del successo della Super Skunk deriva dal fatto che questo ceppo mantiene e migliora, sotto alcuni aspetti, le caratteristiche che avevano già reso leggenda la Skunk #1.

Il peculiare aroma della pianta, che viene reso leggermente più fruttato rispetto a quello dell’originale, il suo gusto corposo e rinfrescante ed i potenti effetti di questa varietà sono alcuni dei motivi per i quali questa varietà ha avuto fin da subito una diffusione così vasta. La resistenza della pianta rende la Cannabis Super Skunk una delle migliori opzioni per chi desidera iniziare a coltivare la marijuana ma non ha alcuna esperienza.

Aspetto della Cannabis Super Skunk

La Cannabis Super Skunk ha, come principale caratteristica, il già citato odore. Non è un caso se è stato deciso di chiamarla proprio “puzzola”: si tratta davvero del suo maggior tratto distintivo.

Non è facile dare una descrizione di questo permeante odore caratteristico: molti lo paragonano ad un qualche tipo di formaggio, ma si possono leggere ed ascoltare testimonianze che lo paragonano ad altri forti odori, compreso quello di una vera e propria puzzola. Qualunque sia l’opinione in merito, una cosa è certa: una volta sentito per la prima volta, l’odore diverrà inconfondibile.

La pianta della Cannabis Super Skunk si adatta facilmente sia alla coltivazione indoor che a quella outdoor. Se cresciuta indoor, raggiungerà circa i 110 o 120 centimetri di altezza, mentre le piante cresciute outdoor solitamente arrivano al metro e mezzo.

In alcuni casi limite è possibile che queste piante raggiungano anche dimensioni maggiori; una pianta cresciuta con coltivazione indoor potrebbe effettivamente arrivare ai 150 centimetri e forse addirittura superarli, mentre una pianta all’esterno può arrivare a sforare i 2 metri di altezza.

Gusto ed aroma della Cannabis Super Skunk

Durante il consumo, molti riferiscono una sostanziale differenza di aroma rispetto a quello della pianta o delle sue infiorescenze: pur mantenendo la stessa natura e la stessa intensità, alcuni riferiscono di percepire altre tonalità negli odori, più dolci e fruttate rispetto alla norma.

Questo cambio di fragranza arricchisce ancora di più il fascino della Cannabis Super Skunk e, probabilmente, potrebbe anche affascinare anche chi non ama il suo odore particolarmente forte, almeno per provarla.

Il gusto della Super Skunk, proprio come l’aroma che si sprigiona durante il consumo, risulta corposo e completo: alle soddisfacenti tonalità che si potrebbero definire terrose di questo sapore, si aggiungono delle piacevoli note di agrumi ed una soddisfacente punta rinfrescante.

Questa unione di sapori, unita agli aromi sprigionati, riesce a creare un’esperienza davvero unica, che accompagna dolcemente, ma con decisione, il consumatore verso gli effetti psicoattivi della Super Skunk.

Effetti della Cannabis Super Skunk

Naturalmente, trattandosi di marijuana ad alto contenuto di THC, non è possibile procurarsi legalmente la Cannabis Super Skunk in Italia. Chi l’ha provata nei paesi in cui l’acquisto ed il consumo è consentito dalla legge riferisce di un effetto potente e duraturo, che rispecchia perfettamente la natura e la provenienza della pianta.

La Cannabis Super Skunk, infatti, produce un effetto rilassante sul corpo e sulla mente di chi la utilizza, riducendo stress, ansia e perfino distendendo i muscoli. Dati gli effetti, molti la utilizzano prima di una serata rilassante o di andare a dormire.

Ma la Super Skunk ha anche un leggero effetto eccitante che permette alla mente di entrare in uno stato di rilassata attività, eccellente per socializzare, ridere, scherzare o lanciarsi in analisi contemplative di un film appena visto o di un brano appena ascoltato.

Insomma, la Cannabis Super Skunk ha dei potenti effetti che ci si può godere appieno in qualsiasi situazione, da soli o con gli amici.

Coltivazione della Cannabis Super Skunk

Ne abbiamo già parlato, ma parte del successo della Cannabis Super Skunk risiede proprio nella semplicità con cui questa può essere coltivata anche da un grower alle prime armi.

La pianta della Cannabis Super Skunk, infatti, è vigorosa e robusta, in grado di sopportare molto bene diversi tipi di temperatura ed estremamente resistente alla maggior parte dei fattori che solitamente possono rovinare altri tipi di coltivazione, come le infestazioni di parassiti oppure la muffa.

Il periodo di fioritura è di circa 7 o 8 settimane, ed è possibile coltivarle indoor oppure outdoor senza particolari problemi o precauzioni.

FAQ su Cannabis Super Skunk

Da dove deriva la Cannabis Super Skunk?

La Cannabis Super Skunk nasce agli inizi degli anni ‘90, da un’ibridazione del ceppo originale, chiamato semplicemente Cannabis Skunk o Skunk #1 con una varietà afghana.

Quali sono le caratteristiche della Cannabis Super Skunk?

La Cannabis Super Skunk viene identificata dal forte e caratteristico odore che emette, sebbene questo sia leggermente diverso da quello della Skunk originale da cui discende.

Come sono il gusto e l’aroma della Cannabis Super Skunk?

L’intenso aroma della Cannabis Super Skunk ne è il tratto distintivo e non è semplice da descrivere. Molti che hanno avuto l’occasione di provarlo non concordano esattamente su quale sia l’aroma che ci si avvicina maggiormente, anche se si trovano d’accordo sulla forte intensità. Il gusto è corposo e completo, con tonalità terrose che lasciano spazio a note agrumate e sapore di fresco.

Quali sono gli effetti della Cannabis Super Skunk?

La Cannabis Super Skunk produce un effetto piacevolmente rilassante sulla mente ed il corpo di chi la consuma senza causare intorpidimento o torpore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.