Blog

Cannabis Somango

Cannabis Somango

La cannabis Somango è una varietà ibrida a predominanza indica nata dall’incrocio di tre diversi ceppi derivanti dalla famiglia delle skunk. Questo ceppo ha saputo distinguersi tra le diverse varietà in commercio per le sue due principali caratteristiche: il sapore fruttato, che inebria le papille gustative di chi decide di assaggiare questa tipologia di cannabis ed il suo potente effetto rilassante, in grado di donare una pacifica serata anche a chi ha appena trascorso il giorno più stressante della sua vita.

La cannabis Somango è stata creata nei laboratori della Soma Seeds, una banca dei semi che ha saputo creare diverse varietà di successo. Alla fine della creazione di questa varietà, la Soma Seeds era talmente tanto fiera ed orgogliosa del proprio lavoro, da decidere di darle il proprio nome, chiamandola Somango. In questo modo, la famosa banca dei semi si assicurò che chiunque acquistasse la sua creazione sapesse chi l’aveva creata, e quale sapore aspettarsi: un intenso e decisamente gradevole gusto di mango.

Il gusto ed i potenti effetti della cannabis Somango sono sicuramente alla base del suo successo, ma è l’incredibile equilibrio delle sue caratteristiche in generale ad averla resa una delle varietà assolutamente imperdibili sia per i novellini del mondo della marijuana, che per i consumatori più esperti e navigati.

Caratteristiche della Cannabis Somango

Per le sue caratteristiche la Somango è una varietà di cannabis considerata tra le migliori da una vasta schiera di appassionati. L’influenza della sua discendenza delle skunk è evidente in molti aspetti di questo ceppo, a partire dall’intenso e penetrante aroma di frutti tropicali che la contraddistinguono.

I nasi degli appassionati cattureranno immediatamente il legame di parentela con le tre varietà da cui la pianta discende. Ma l’aroma non è l’unico indizio: la potenza e la tipologia degli effetti sono altrettanto indicativi della discendenza di questa varietà di cannabis.

Uno dei fattori che l’ha resa così amata è proprio il suo gusto dolce e fruttato, adatto a tutti i tipi di palato. È molto raro che una pianta di cannabis abbia un sapore così gradevole unito questo specifico tipo di effetto, cosa che la rende abbastanza unica nel suo genere. La pianta, se cresciuta nel modo corretto, ha anche una notevole estetica: se non viene esposta ad un eccessivo calore, infatti, svilupperà delle infiorescenze con sfumature blu e viola sulle cime.

Aspetto della Cannabis Somango

Nonostante la sua genetica a predominanza indica, l’aspetto della cannabis Somango sembra voler sottolineare la sua componente sativa. La pianta, infatti presenta delle caratteristiche abbastanza rare per le cannabis a predominanza indica ma che si possono trovare abbastanza facilmente nelle varietà a predominanza sativa.

Questo ceppo raggiunge altezze del tutto inaspettate e si sviluppa con ampie ramificazioni che continueranno a crescere, al punto da aver bisogno di diverse operazioni di potatura per poter tenere la crescita sotto controllo. La caratteristica principale della cannabis Somango, però, è la sfumatura di colore blu e viola che si svilupperà sulle foglie a partire dall’inizio del periodo della fioritura.

Gusto ed aroma della Cannabis Somango

Il gusto e l’aroma della cannabis Somango sono alcune delle caratteristiche chiave che hanno causato il successo di questa varietà. La capacità di questa pianta di unire i consumatori con gusti estremamente diversi grazie a questi elementi è davvero incredibile.

Il suo aroma travolge inizialmente con un intenso e penetrante odore di frutti tropicali che si susseguono e danzano all’interno delle narici, fino a quando non vengono sostituiti da alcuno note decisamente più speziate e fresche, capaci di far pizzicare il naso. L’aroma rivela pienamente la parentela della cannabis Somango con la famiglia delle skunk.

Per quanto riguarda il sapore di questa varietà, l’intensità e la corposità del suo gusto potrebbe sorprendere, ma mai sopraffare: si tratta di un sapore che ricorda intensamente il mango, ma che si accompagna alle note più fresche e leggere delle erbe. E mentre si gusta questo mix di sapori, si possono riconoscere anche i sapori più tipici della skunk, tra cui quelli che ricordano la benzina.

Effetti della Cannabis Somango

La cannabis Somango conta, tra le sue caratteristiche, anche un alto contenuto di THC. Si tratta di una varietà che colpisce in maniera potente sia la mente che il corpo, con un effetto rilassante di lunga durata. Sfortunatamente, dato il suo elevato contenuto di THC è esclusa dalla categoria di cannabis legale in Italia. Gli effetti della cannabis Somango sono lenti a presentarsi e molto difficili da notare all’inizio, quindi, se si trova l’occasione di provarla legalmente, si raccomanda di stare attenti e di consumarla con moderazione, prendendosi il tempo necessario. Alcuni descrivono i potenti effetti di questo ceppo come una diffusa sensazione di pesantezza che colpisce come prima cosa la testa e le gambe, per poi ampliarsi a tutto il resto del corpo. Non si tratta, tuttavia, della pesantezza che si associa alla stanchezza, ma di una gradevole sensazione di torpore che aiuta a rilassarsi e a sdraiarsi sul proprio divano o sul proprio letto.

Dal punto di vista mentale, invece, la cannabis Somango permette al cervello di vagare liberamente tra i propri pensieri, attivo e concentrato. Questo leggero effetto stimolante garantirà delle fantastiche conversazioni con gli amici, che ci si trovi sdraiati sul divano o sul manto erboso di un parco, oppure una capacità di concentrazione e una creatività davvero invadibili.

A livello terapeutico, la cannabis Somango ha diversi utilizzi; il primo dei quali è sicuramente quello di allontanare il dolore, anche quando si tratta di dolore cronico. Inoltre aiuta ad affrontare stress, ansia, depressione ed altri disturbi, tra cui anche l’insonnia. Si tratta, insomma, di una varietà estremamente utile, i cui benefici possono tornare utili in diverse situazioni.

Coltivazione della Cannabis Somango

La coltivazione della cannabis Somango a una durata che varia tra le 9 e le 10 settimane. La pianta può essere coltivata sia all’interno che in ambienti esterni. Nella coltivazione interna si raccomanda di dedicarsi alla potatura in maniera attenta e regolare e di lasciare alla pianta il giusto spazio per crescere: anche se raramente supera il metro e mezzo di altezza, infatti, la cannabis Somango tende a ramificare in tutte le direzioni.

In generale questa varietà di cannabis non richiede troppe attenzioni, ma non è nemmeno adatta per un coltivatore alle prime armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *