Blog

Cannabis Jack Herer: tutte le caratteristiche

Il mercato è cresciuto enormemente negli ultimi anni ma è ancora “giovane”, sicché potrebbe non esserci la consapevolezza necessaria per distinguere i buoni prodotti da quelli scadenti e, soprattutto, riconoscere le varietà più pregiate.

 È dunque utile approfondire una delle varietà migliori in assoluto, preferita tanto da chi utilizza la cannabis light per rilassarsi, quanto da chi ne fa un uso alimentare: la Jack Herer.

Una panoramica sulla cannabis Jack Herer

La varietà prende il nome di Jack Herer, personalità di spicco e attivista per la liberalizzazione dell’uso della canapa. È stata selezionata in Olanda, a partire dagli anni Novanta, ma si è diffusa rapidamente in tutto il mondo. In commercio si trova anche la versione light, che contiene una quantità infinitesimale di THC. Ovviamente, come tutte le tipologie di cannabis light, è ricca di CBD, acronimo che sta per cannabidiolo. 

Dal punto di vista del sapore, la Jack Herer light è identica alla sua versione originale. Gli effetti, invece, sono molto diversi. Non è stupefacente, ma esercita comunque un ottimo impatto. Non è semplicemente rilassante, come tutte le cannabis light, ma - per quanto paradossale possa sembrare - aumenta la concentrazione. Sullo sfondo, i classici effetti secondari della cannabis light, o per meglio dire il cannabidiolo:

  • Antinfiammatorio
  • Anticonvulsivante
  • Antiossidante

In virtù di un aroma intensissimo, raro persino per questo genere di prodotti, la Jack Herer light viene consumata mediante fumo. Si trovano però derivati anche per le sigarette elettroniche. 

Alla luce di queste caratteristiche positive, non stupisce come la Jack Herer sia attualmente la più ricercata varietà di cannabis light, in Italia come all’estero.

A proposito di Italia, anzi di ordinamento italiano. Esso stabilisce la piena legalità della cannabis a bassissimo contenuto di THC. Nello specifico, non deve superare lo 0,2%. Tale liberalizzazione è tutto sommato recente, in quanto frutto della legge n. 242 del 2016. Una legge importante, e che di fatto ha inaugurato il mercato della cannabis light anche nel nostro paese. 

Le caratteristiche della Jack Herer

Giunti a questo punto, vale la pena approfondire le caratteristiche che fanno grande la Jack Herer, versione light ovviamente. 

Per quanto riguarda il sapore, la cannabis Jack Herer spicca per:

  • Le note erbose. Questa pregiatissima varietà di cannabis spicca per le note che sanno di sottobosco, che richiamano al profumo dei prati. Anche da queste note procede l’effetto rilassamento che caratterizza la Jack Herer. 
  • I sentori terrosi. Allo stesso tempo, questa varietà di cannabis light spicca per un sapore corposo, quasi duro, intenso e a tratti pungente. È impossibile non rimanere impressionati dalla capacità della Jack Herer di modulare forza e delicatezza. 
  • Il sapore dolce. Soprattutto in qualità di “retrogusto”, emergono le note dolci, anch’esse parecchie intense. Un contrasto che lascia meravigliati e che rende la Jack Herer (ovviamente versione light) un’esperienza suggestiva.
  • I richiami agli agrumi. Infine, si avvertono chiare le note degli agrumi. Esse non sono esattamente pungenti, ma trasmettono elementi di asprezza certo accennati ma comunque capaci di concorrere all’esperienza garantita da una buona partita di Jack Herer.

E per quanto riguarda gli effetti? Ebbene, in questo caso il discorso si fa complesso. Sempre in riferimento alla Jack Herer versione light, si può affermare che la sua peculiarità risiede in una sorta di doppia anima.

Infatti, si comporta esattamente come tutte le tipologie di cannabis light: ovvero rilassa, distende i nervi, contribuisce a risolvere gli stati di ansia. Inoltre, esercita un’azione anti-convulsivante e antiossidante. Ora, quest’ultima caratteristica è tipica di molti alimenti, ma nella fattispecie della Jack Herer è molto più pronunciata. 

D’altrocanto, la Jack Herer light si comporta in maniera “esclusiva”, sortendo effetti che poco hanno a che vedere con le altre tipologie di cannabis light. Ci teniamo a precisare, effetti che non hanno nulla a che vedere con le droghe. Infatti, anche in questo caso si segnalano quantità di THC minime, trascurabili.

Ad ogni modo, questi effetti sono di natura stimolante. Esatto, la Jack Herer light è una delle poche tipologie di cannabis legali che migliorano la concentrazione. Può apparire un paradosso, una contraddizione, ma relax e concentrazione riescono a convivere tranquillamente. 

Non stupisce, alla luce di ciò, che tra le più apprezzate cannabis light in Italia e all’estero vi sia proprio la versione legale della Jack Herer. 

"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.