Blog

Cannabis Green Crack: la marijuana dagli effetti stimolanti

Cannabis Green Crack

Green Crack è il nome che si è scelto di dare alla varietà di cannabis derivata da un incrocio di una Skunk #1 e di un clone di afghani. Il nome della cannabis Green Crack viene spesso frainteso: molti pensano, infatti, che nella sua produzione o nella sua coltivazione sia in qualche modo coinvolto il Crack, una droga derivata dalla cocaina.

Niente di più falso, la Green Crack è una pianta di marijuana al 100% che non viene trattata in alcun modo.

La scelta del nome di questa varietà di cannabis deriva solamente dagli effetti che questa ha su chi sceglie di consumarla. LA Green Crack, infatti, presenta degli effetti energetici e stimolanti molto potenti, che rendono chi la assume estremamente attivo ed energico.

Ma le analogie tra le sostanze si fermano qui. Questo ibrido è stato realizzato nel nord della California dalla Humboldt Seeds Organization, famosa banca dei semi americana che non ha bisogno di presentazioni.

Semi di cannabis Green Crack femminizzati autofiorenti

7.5031.50

Acquista i semi di cannabis Green Crack Femminizzati Autofiorenti sullo store online di Seven Hemp. Nata dall’incrocio dalla nota 1989 SSSC Skunk #1 e un clone afgano isolato, questa varietà conserva le qualità genetiche e l’ottima produzione delle genetiche da cui deriva.

Caratteristiche della Cannabis Green Crack

La cannabis Green Crack, come già affermato in precedenza, porta un nome che, secondo alcuni, è davvero infelice.

Il richiamo alle droghe pesanti e problematiche può negativamente incidere sulla percezione che la maggior parte delle persone ha della marijuana in generale ed alimentare i preconcetti e lo stigma che i consumatori di cannabis devono spesso affrontare in alcuni paesi.

Dato che questo nome potrebbe essere strumentalizzato per danneggiare la lotta per la legalizzazione, molti sostenitori ed attivisti hanno preso a chiamare questa varietà Cush.

La pianta della Green Crack è robusta e relativamente semplice da coltivare, produce un raccolto abbondante e di ottima qualità. Aroma e sapore sono estremamente gradevoli, con toni che ricordano i frutti esotici e gli effetti stimolanti ed energizzanti sono potenti duraturi nel tempo.

Le caratteristiche della cannabis Green Crack sono quelle che l’hanno resa una delle varietà più apprezzate sia negli Usa che sul mercato Europeo.

Aspetto della Cannabis Green Crack

Ci sono diversi segni distintivi nella cannabis Green Crack che permettono anche ad un occhio meno esperto di distinguerla con una certa sicurezza dalle altre varietà di cannabis, anche da quelle più simili.

La cannabis Green Crack si trasforma da un semplice germoglio ad una pianta di notevoli dimensioni, che nelle coltivazioni outdoor può arrivare anche ai tre metri.

La potenza degli effetti della Green Crack è ben visibile fin dalla fase di fioritura: le infiorescenze si ricoprono di una resina abbondante e profumata che ne ricopre le cime.

Secondo molti coltivatori, l’aspetto della cannabis Green Crack può ricordare quello di un albero di natale. In effetti, a guardarla, si può facilmente notare una certa somiglianza: la pianta presenta un robusto corpo centrale da cui partono un gran numero di ramificazioni.

Le foglie si presentano lunghe e sottili e di un bel colore verde chiaro. Il profumo che la resina sparge nell’aria è inconfondibile, e, una volta che si ha avuto l’occasione di provarlo, difficilmente si potrebbe confondere con quello di altre qualità.

Gusto ed aroma della Cannabis Green Crack

L’abbondante resina che caratterizza la cannabis Green Crack rende il suo profumo intenso e penetrante. Le note della sua profumazione sono fruttate, con toni accesi e punte tropicali. C’è chi paragona l’odore della cannabis Green Crack al profumo del mango, chi invece sente tonalità spiccate di ananas.

Il gusto della Green Crack è molto vicino al suo aroma naturale, con un sapore piacevolmente terroso che si accompagna a toni dolci ed agrumati.

Alcuni, durante il consumo, provano una piacevole sensazione di pizzicore alla lingua ed alla gola, esattamente come può succedere quando si mangiano cibi come l’ananas o pietanze leggermente piccanti.

Gusto ed aroma della cannabis Green Crack sono sicuramente due dei fattori principali che hanno decretato il successo di questa varietà. La profonda dolcezza e la corposità dei suoi aromi e dei suoi sapori hanno saputo conquistare sia gli appassionati più navigati che i consumatori occasionali.

Dato l’alto contenuto di THC, però, questa varietà di cannabis non può essere coltivata o consumata nel nostro paese, ma è possibile apprezzarla in diversi paesi esteri anche all’interno dell’Unione Europea.

Effetti della Cannabis Green Crack

Quando si chiede a qualcuno di descrivere gli effetti della cannabis Green Crack, è probabile che la prima cosa che venga nominata sia l’incredibile ondata di energia che attraversa il corpo dopo averla consumata. La Green Crack, infatti, ha un effetto stimolante sia sulla mente che sul corpo, riempiendo di energie il fumatore.

Quando alcuni paragonano il consumo della cannabis Green Crack al bere una bevanda energetica al gusto mango o ananas stanno effettivamente descrivendo lo stato euforico ma controllato che questa varietà induce nell’organismo.

Gli effetti stimolanti della cannabis Green Crack sono potenti e prolungati e possono essere avvertiti sia mentalmente che fisicamente.

Queste caratteristiche la rendono la varietà perfetta per il consumo in diverse occasioni: che si debba trascorrere una serata tra amici, progettare o scrivere qualcosa o si voglia passare la mattina o il pomeriggio a guardare serie TV o a giocare ai videogiochi, la Green Crack è un’ottima aggiunta.

Coltivazione della Cannabis Green Crack

La coltivazione della cannabis Green Crack è abbastanza facile per i coltivatori con esperienza e leggermente più impegnativa per chi non ha molta esperienza sul campo.

Questa pianta resiste molto bene a diverse problematiche che possono essere davvero letali per altre varietà: ad esempio, la pianta di cannabis Green Crack è estremamente resistente a muffe causate dagli eccessi di umidità e alle malattie ed ai parassiti che colpiscono facilmente gli altri ceppi.

Inoltre, dato che il corpo centrale della pianta è solido e robusto, non c’è il pericolo che la pianta possa spezzarsi sotto il peso delle cime come può accadere con altre varietà.

I coltivatori inesperti, però, potrebbero trovarsi in difficoltà con le effettive dimensioni della pianta: la cannabis Green Crack ha effettivamente bisogno di spazio sia sul piano verticale, per far sì che le sue ramificazioni crescano rigogliose, sia in orizzontale, dato che la pianta non ha problemi nel raggiungere altezze considerevoli anche nelle coltivazioni indoor.

La crescita della pianta è talmente rapida da lasciare spesso spiazzati i coltivatori alle prime armi e sono in molti i coltivatori esterni che sconsigliano di usare vasi di piccole dimensioni all’inizio per poi trapiantare la Green Crack dopo la sua crescita, proprio perché questa avviene velocemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.