Blog

Cannabis AK-47: come coltivarla e i suoi effetti

Cannabis Ak-47

Gli appassionati di film d’azione e di armi, sicuramente collegheranno il nome di questa pianta al famoso fucile d’assalto di origini sovietiche che è divenuta, in breve tempo dalla sua creazione, l’arma più diffusa al mondo. Sembra che il nome sia stato effettivamente un buon auspicio, perché questa varietà di marijuana ha avuto un successo strepitoso, diventando un must per molti appassionati che ne amano le caratteristiche.

La cannabis AK-47, infatti, è una pianta dall’odore intenso e dal gusto davvero piacevole e ricco di sapori. Le sue caratteristiche hanno incoronato la Cannabis Ak-47 come vincitrice di numerose edizioni del Cannabis Cup e l’hanno anche fatta entrare a far parte del catalogo della celebre collezione di Serious Seed.

Le origini di questo ceppo di cannabis, come per molte altre varietà, non si conoscono esattamente, ma sembra che ancora non siano state oggetto di miti e leggende come è accaduto ad altre varietà. La teoria più accreditata fa risalire la sua versione originale ai primi anni ‘70, per poi essere ibridata e resa effettivamente stabile ed uniforme solo negli anni ‘90 dai biologi della Serious Seeds.

La Cannabis AK-47 è un ibrido composto da diversi ceppi provenienti da diverse parte del mondo: si possono identificare ceppi afgani, colombiani, messicani e thai. Alla fine degli anni ‘90m la Cannabis AK-47 venne nuovamente perfezionata e arrivò a quella che, adesso, viene considerata la sua forma definitiva.

Caratteristiche della Cannabis AK-47

Come già detto, sin dalla sua comparsa questo ceppo ebbe un success esplosivo. Sicuramente, oltre alle già citate caratteristiche della Cannabis AK-47 che l’hanno resa così premiata sia dai consumatori che dalla giuria di diverse Cannabis Cup, a decretare la sua diffusione ed il suo successo sono stati anche fattori come la facilità di coltivazione di questa pianta e la rapidità di crescita.

Nei paesi dove è possibile coltivare varietà di marijuana, infatti, chiunque può far crescere facilmente una propria pianta senza particolari difficoltà, ma solo con qualche accorgimento e precauzione per evitare che la muffa possa rovinare la pianta o le infiorescenze.

Aspetto della Cannabis AK-47

Ad un occhio inesperto la pianta di AK-47 non sembra avere particolari caratteristiche nell’aspetto, anzi: si tratta, probabilmente, di una delle piante che tipicamente le persone inesperte immaginano quando si parla di piante di marijuana. Si tratta di una pianta la cui altezza può arrivare a superare il metro e mezzo e dalle foglie molto larghe e dalla tipica forma ormai resa celebre dal comparto gadget ed oggettistica associato alla marijuana.

Le cime della pianta, soprattutto durante il periodo di fioritura, si presentano larghe e di un colore verde vivace, con alcuni punti di arancione, dati dai pistilli e, in alcuni casi, anche delle sfumature di colore viola che potrebbero trarre in inganno chi è poco esperto.

A differenziare l’AK-47 da altre varietà, però, è l’odore: la pianta emette un odore intenso e penetrante, a tratti pungente. Questo spinge i coltivatori degli altri paesi a coltivarla all’esterno oppure a dotarsi di un buon sistema di aerazione e filtraggio dell’aria, perché, al chiuso, l’odore della pianta può davvero diventare troppo intenso.

Gusto ed aroma della Cannabis AK-47

Come già detto, l’odore della Cannabis AK-47 è intenso e penetrante. A molti, questo odore, potrebbe ricordare quello del legno di sandalo o quello di una pineta, altri riescono a percepire alcune note fruttate o agrumate. In generale, l’intenso aroma risulta essere estremamente piacevole ed alcuni consumatori riferiscono di trovare che l’aroma spezzi in maniera perfetta il gusto inaspettato della cannabis AK-47.

A livello di gusto, infatti, la Cannabis AK-47 risulta essere estremamente dolce sul palato: chi l’ha provata sostiene che sia davvero difficile tornare indietro e consumarne altre varietà. Alcuni trovano delle forti note agrumate nel sapore di questa varietà, definendolo spesso come corposo ed intenso; altri invece sembrano essere straniti da quanto il gusto di agrumi possa essere rinfrescante.

Effetti della Cannabis AK-47

Contrariamente a quanto suggerito dal nome, che farebbe presupporre un effetto devastante, pericoloso e letale, la cannabis AK-47 è in grado di produrre un effetto di euforia leggero e duraturo nel tempo, che attiva la mente e la mantiene sveglia e recettiva. Per questo motivo, in quei paesi dove è possibile fare uso della Cannabis Ak-47 legalmente, molti preferiscono consumarla per accrescere la propria creatività e per migliorare la propria concentrazione.

Gli effetti psicoattivi di questo ceppo vengono spesso utilizzati anche nell’ambito terapeutico contro ansia e stress, dato che, nonostante gli effetti appena descritti, l’AK-47 è anche in grado di rilassare il corpo e la mente.

Per i motivi sopra descritti, non è raro che molti si avvicinino alla Cannabis AK-47 per il primo consumo di marijuana: in fondo tende a mettere di buonumore, rende attivi ed euforici senza compromettere la propria concentrazione e, anzi, viene descritta come un’ottima soluzione a situazioni che causano preoccupazione o tensione.

E, anche se tutti questi aspetti sono veri, bisognerebbe sempre raccomandare a chi si avvicina a questo mondo per la prima volta, di provare con la dovuta moderazione, godendosi gli effetti pian piano e senza affrettare le cose.

Coltivazione della Cannabis AK-47

La grande diffusione ed il successo della Cannabis AK-47 derivano anche, come accennato in precedenza, dalla facilità con la quale questo ceppo può essere coltivato con successo da chiunque. A causa del suo alto contenuto di THC, naturalmente, non è possibile eseguire la coltivazione della Cannabis AK-47 in Italia, ma diversi coltivatori che risiedono in paesi in cui questa pratica è legale riferiscono di come la pianta sia estremamente adattabile sia alla coltivazione indoor che a quella outdoor.

Grazie alla sua naturale resistenza e flessibilità, la pianta di Cannabis AK-47 tende a non avere bisogno di un particolare tipo di terreno o di particolari cure, sebbene sia sempre possibile e raccomandabile massimizzare la resa della pianta tramite varie accortezze.

Un’altra fenomenale caratteristica di questa pianta riguarda la sua velocità di fioritura. Solitamente, infatti, la Cannabis Ak-47 impiega all’incirca due mesi, giorno più o giorno meno, a crescere e fiorire. L’unica attenzione particolare che si deve riservare a questo ceppo è legata all’umidità: dato che è particolarmente soggetto ad attacchi da parte di muffe, sarebbe meglio cercare di evitare di esporre la pianta ad ambienti e situazioni che potrebbero favorire l’insorgenza di questo problema.

FAQ su Cannabis AK-47

Da dove deriva la Cannabis AK-47?

Non si hanno notizie certe sul motivo del nome di questa varietà, ma sembra che sia stata creata attraverso l’ibridazione di ceppi afghani, colombiani, messicani e thai.

Quali sono le caratteristiche della Cannabis AK-47?

La Cannabis AK-47 è una pianta dall’odore intenso e pungente, semplice da coltivare e con una fioritura estremamente veloce. Questo la rende perfetta per i coltivatori alle prime armi.

Come sono il gusto e l’aroma della Cannabis AK-47?

L’aroma della Cannabis AK-47 è intenso e penetrante e ricorda l’odore del legno di sandalo o del pino. Il gusto risulta essere estremamente dolce, con note fruttate ed agrumate che permangono sul palato.

Quali sono gli effetti della Cannabis AK-47?

La Cannabis AK-47 produce un effetto di euforia leggero e duraturo nel tempo, che aiuta a mantenere la mente attenta e recettiva anche per lunghi periodi di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.